Vetrina commerciale
Shopping on-line
Immobili
Virtual Tour
Guida al turista
Parma in tavola
Ristoranti
Alberghi
B & B e Agriturismi
Parma by night
Cinema
Teatro
Musica
Arte
Incontri
Libri
Fiere
Il culto a Parma
Per i più piccoli
Feste e sagre
Sport
Fitness
Parma notizie
Calendario eventi
Servizi di utilità
Link della città
Altri link
Finanza on-line
Numeri utili
Assicurazioni
Chi siamo
Pubblicità
Help
Collabora con noi
Note legali
Credits
Mappa del sito
Home

Home » Libri


Le burrascose avventure di Giovannino Guareschi nel mondo del cinema
di Egidio Bandini, Giorgio Casamatti, Guido Conti. Guareschi e il cinema, un amore-odio che dura tutta una vita.

Così potremmo riassumere il rapporto tra Giovannino e la nuova arte che s’impone al grande pubblico nel Novecento. Guareschi è una figura complessa: è stato fotografo, vignettista, grafico, cartellonista, scrittore, giornalista, inventore di giornali, collaboratore alla radio, critico televisivo e anche sceneggiatore dei propri racconti di don Camillo, Peppone e il Crocifisso che parla.

Dopo aver scandagliato gli inizi come disegnatore e umorista nel periodo parmigiano, dopo aver focalizzato la ricerca in un libro di fotografie che raccontasse Fontanelle, il paese dove è nato, ecco finalmente il volume sul cinema. Insieme ad un gruppo di ricercatori coordinato in collaborazione con la Cineteca di Bologna e al Club dei Ventitré, abbiamo scritto, raccolto immagini e documenti che ricontestualizzano il lavoro di Giovannino nel momento d’oro del cinema italiano, quello del periodo della dolce vita, negli anni Cinquanta, quando il primo film di Don Camillo sbancherà i botteghini e sarà campione di incassi dopo aver venduto quasi un milione di copie di libri.

Rileggere l’intera parabola di Giovannino nel burrascoso mondo del cinema a partire da Gente così fino a La rabbia con Pasolini, è stata una sorpresa per le implicazione e le tessiture di rapporti internazionali tra produttori, editori, registi e attori. Superando finalmente le miopie critiche legate alla figura di questo autore cancellato dalla cultura di sinistra dalle antologie e dalle storie della letteratura e del cinema, con questo volume si rende giustizia a Giovannino e al suo lavoro cinematografico.

Finalmente si comincia a studiare il profondo rapporto tra disegnatori umoristici e sceneggiatori, tra giornali umoristici e cinema, a dimostrazione che il mondo della letteratura e del cinema, dei giornali e dell’umorismo in genere ha avuto osmosi sempre più profonde e ricche d’implicazioni. Questo volume apre finalmente una porta verso una ricerca che comincia e che sicuramente, nei prossimi anni, avrà implicazioni importanti non solo nel campo del cinema ma anche della letteratura e della cultura in genere, per tradizioni sul Novecento.

Monte Università Parma Editore S.r.l.
Sede legale: Piazzale J. Sanvitale, 1 - 43100 Parma
Redazione: Vicolo Al Leon d'Oro, 6 - 43100 Parma
Tel: 0521 386014

Per maggiori informazioni:

www.mupeditore.it


Il vino di Garibaldi, alla ricerca di un mito tra Parma e Caprera
Il “Festival della Malvasia” diventa occasione per parlare delle origini del vino delle colline di Parma attraverso la...
Happy Book
Da qualche giorno un “pulmino letterario” ha iniziato a girare le strade della città: con l’iniziativa Happy Book,...
Parma. Scatti di cronaca. Gli anni memorabili: 1960-1990
Oltre 200 pagine e 300 scatti di Giovanni Ferraguti per scoprire immagini, fatti e personaggi che hanno caratterizzato...
Le burrascose avventure di Giovannino Guareschi nel mondo del cinema
di Egidio Bandini, Giorgio...
Fontelibro 2008
Festival della Poesia per...
Il sogno del maratoneta. Il romanzo di Dorando Pietri
E' nelle librerie, ed....
La via dell'amore
Luce Irigaray, la grande...
Nelle terre estreme
Il romanzo di Jon Krakauer da...